FREERIDE E BACKCOUNTRY

Mammut Airbags – Inflation System 3.0

La scelta migliore per il caso peggiore: Mammut inizia l’inverno 2016/2017 con una linea di zaini airbag completamente riveduta. Sia il sistema airbag, che tutti i modelli degli zaini sono stati ottimizzati. Il risultato: un peso estremamente basso ad altissima prestazione. Il nuovo sistema airbag 3.0 è talmente piccolo e leggero che non si sente neanche durante la discesa in freeride o sulle lunghe salite di sci alpinismo.

Wild Wild Motion 2016 Freeride Camp

Wild Wild Motion è il primo Freeride Camp in Italia dedicato allo Snowboard-Alpinismo che ti porta in alta montagna alla scoperta di luoghi di incredibile fascino e bellezza.
Per questo inverno sono in programma otto differenti edizioni che si svolgono in diverse località del Trentino Alto-Adige: dalle Dolomiti ai ghiacciai dell’Adamello, Ortles e Cevedale.

Canale Est del Carè Alto in snowboard… Perchè no?!?

Inizio maggio, in quota ci sono ancora ottime condizioni di innevamento e per i prossimi giorni sembra che splenderà il sole con temperature primaverili… Io e Matteo ci prendiamo due giorni di tempo con l’obbiettivo di tracciare qualche bella linea in alta montagna: la scelta è il Canale Est del Carè Alto (3462m) in Val Rendena, versante Trentino dei ghiacciai dell’Adamello…

Il mio canalino: “Ago di Nardis” in solitaria e snowboard ai piedi

2 giorni in solitaria con la tavola in spalle e le ciaspole ai piedi. Nello zaino qualcosa da mangiare, il sacco a pelo, un piccolo cuscino e la voglia di tracciare quella linea che vedi da casa mentre sei comodamente seduto sul divano… È il canalino sud-est dell’Ago di Nardis (3289m) che si trova lungo la cresta ovest della valle di Nardis che comincia dalla cima della Presanella e finisce nell’omonima cascata. Siamo in Trentino, di fronte alle Dolomiti di Brenta.

Livigno Freeride World Qualifier 4*

4, 9, 80, 10.000. Questa è la combinazione vincente della competizione di freeride numero 1 in Italia per tutto il 2015, che avrà luogo a Livigno durante European Freeride Festival.

Wild Wild Motion Freeride Camp 2015

Wild Wild Motion è il primo Freeride Camp d’Italia dedicato allo Snowboard e allo Sci Alpinismo: 6 fine settimana di puro freeriding per 6 differenti rifugi in alta montagna. Wild Wild Motion è aperto a tutti e adatto a tutti: a chi ha già esperienza e vuole passare un week-end in compagnia, a chi non ha mai usato le ciaspole e vuole provare per la prima volta.

Snowboard in Alta Quota: Bernina 4049 o quasi…

Tanta neve questo inverno certo, ma se nevica tanto vuol dire che fa anche tanto brutto tempo, su questo non ci piove, anzi, non ci nevica… E così è stato… l’inverno appena passato ci ha regalato tanta, tantissima polvere ma anche tanto maltempo: è da inizio marzo che le giornate di vero bel tempo si contano sulle dita di una mano, e non che a gennaio e febbraio ci fosse stato il sole… E ovviamente, a 20 metri dalla cima Italiana del Bernina, ecco che la nebbia ci ha colpito all’improvviso e la grande fuga è stata obbligatoria!

Freeride Camp: Wild Wild Motion 2013

Wild Wild Motion è il primo ed unico “Action Camp” dedicato al vero Freeriding ed allo Snowboard e Sci Alpinimo: 3 edizioni in tre differenti rifugi in alta quota circondati solamente da neve, roccia e montagne altissime! Wild Wild Motion è aperto a tutti e adatto a tutti: da chi ha già esperienza e vuole passare un piacevole week-end in compagnia, a chi non ha mai messo ciaspole o pelli ai piedi e vuole provare l’incredibile sensazione di essere veramente “free”rider!

Climb to Ski Camp by Salewa

Gli appassionati di Freeride segneranno fin da ora quest’appuntamento in calendario: dal 22 al 24 aprile 2013 si svolgerà la terza edizione del Salewa Climb to Ski Camp che soddisferà tutte le premesse per divenire un vero e proprio highlight della stagione invernale.

Scialpinismo in Dolomiti

Questa guida raccoglie una selezione d’itinerari scialpinistici nei più importanti gruppi dell’area centrale e settentrionale delle Dolomiti, dal passo del San Pellegrino al lago di Braies e dalle Odle all’Antelio, offrendo così una scelta di percorsi molto diversi tra loro, per impegno e ambientazione, ma tutti ricompresi nei settori più noti di queste montagne.